Torna indietro
Non è la persona giusta?
Non è la persona giusta?

Non è la persona giusta? Ecco sei indicatori per determinare se il tuo compagno o compagna è la scelta giusta per te.
Come è possibile capire se la persona con cui siamo in relazione non è quella giusta? Ci sono dei segnali che tendiamo a fingere di non vedere che ci aiutano a capire se la persona è quella sbagliata o quella giusta.

Agli inizi delle storie d’amore si notano solamente gli aspetti positivi della persona, si è spinti dalla voglia di costruire qualcosa insieme, progettare il futuro e condividere tutto con la dolce metà. Ci possono essere però alcuni segnali, volontariamente non considerati, indicanti che la persona non è quella giusta per voi. Ma come si capisce se è una persona adatta a voi? Ci sono degli indizi da considerare.

Non è la persona giusta? I segnali

Avere un forte desiderio di essere in relazione con qualcuno

Alcune persone desiderano ardentemente avere una relazione a tal punto dall’essere più innamorati dell’idea di avere una relazione più che della persona con cui lo si è pur non essendo questa adatta a noi. Questa idea spesso convince a restare all’interno della relazione.
Per capire se si è innamorati dell’idea della relazione o della persona con cui la si provate a chiedervi “Vorrei essere amic* di questa persona se non potessi starci insieme? Desidererei ricoprisse comunque un ruolo importate all’interno della mia vita? Se dovesse trasferirsi in un’altra città manterremmo una relazione, seppur a distanza, o interromperemmo la relazione?” Se la relazione dipende dalle circostanze, potrebbe accadere che siate più attratti dall’idea di essere in una relazione che dalla persona stessa, con conseguente diminuzione del sentimento amoroso verso di essa.

Contrasti e tensioni

All’interno di relazioni sane l’intimità, oltre naturalmente all’attrazione fisica, si basa sull’attrazione mentale ed emotiva che si matura giornalmente insieme al partner grazie alla quale cresce la fiducia, la complicità, la conoscenza e l’interesse. Il partner dovrebbe essere il tuo migliore amico, non un semplice bravo e buono amico. Le diversità tra i partner, in ambito di aspirazioni e punti di vista dovrebbe rappresentare un aspetto positivo che arricchisce la coppia. Se all’interno della coppia ogni conversazione con il partner sfocia in un dibattito, il dover limitare gli argomenti di conversazione o il proprio vocabolario rappresenta un chiaro segnale che non è la persona giusta per voi.

Divergenze irrisolvibili

Il litigio all’interno di una relazione è naturale, la questione sorge su come viene gestito il post conflitto. Se a ogni litigio la relazione viene messa in discussione e si preferisce avere la ragione invece del chiarimento e si continua a incolpare l’altro piuttosto di assumersi ognuno le proprie responsabilità è meglio terminare la relazione. Esprimere il pentimento, trarre insegnamento dagli sbagli commessi e fare del proprio meglio per non ripeterli, specialmente quelli significativi, costituisce un pilastro cruciale nelle relazioni di coppia per risolvere le divergenze.

Voler cambiare il partner

Il credere di poter cambiare il partner è un pensiero che attanaglia spesso le menti delle coppie. Il partner può fare dei cambiamenti ma non possono e non devono essergli imposti. I cambiamenti non devono influenzare il legame tra le persone. Se il pensiero riguardo il partner è “se non cambia non posso amarlo” non è amore ed e la scelta migliore che possiate fare è quella di cambiare partner.

Dimostrazioni pubbliche ma non private

Se la vostra relazione si basa sul dimostrare agli altri che siete una coppia perfetta e innamorata, se postate sui social le vostre foto romantiche, se la complicità avviene solo al di fuori delle mura domestiche o le effusioni ci sono solo di fronte a un pubblico e, quando siete soli e non c’è nessuno a guardarvi, tutte queste interazioni sono minime o assenti è il momento di chiudere la relazione. Non provate un vero sentimento per il partner, volete solo dimostrare agli altri di essere in relazione.

Lunghezza d’onda diversa

Perché una relazione funzioni è necessario che tra le parti ci sia chimica. Bisogna essere sulla stessa lunghezza d’onda, avere una visione comune sul futuro, avere ambizioni simili, essere affini sennò è tutto forzato e non semplice. Se notate questo segnale all’interno della vostra relazione fate attenzione, forse non sta funzionando come dovrebbe.

Agenzia Venus offre la possibilità di conoscere 𝘱𝘦𝘳𝘴𝘰𝘯𝘦 𝘴𝘦𝘳𝘪𝘦. Garantite massima privacy e trasparenza.

Potrebbe interessarti anche...

Quattro lezioni per trovare l’amore
L’amore non è solo una questione di fortuna, per trovarlo e riuscire ad amare ed essere amati per ciò che siamo è necessario apprendere prima quattro lezioni. Di seguito troverete le quattro lezioni per trovare l’amore. L’amore non è destino Tendenzialmente nel momento in cui accade qualcosa di bello e piacevole diamo il merito alla […]
Leggi di più
I gemelli e l’affinità in amore
I gemelli in breve e l’affinità in amore Il segno dei gemelli è particolarmente pieno di vita ed è un abile comunicatore. I colpi di fulmine e i flirt sono caratteristiche intrinseche della personalità di questo segno. Ricerca e necessita di un partner in grado di dare stabilità ed equilibrio ma anche libertà e sicurezza. […]
Leggi di più
Relazione ideale: obiettivi di coppia
In una relazione ideale, gli obiettivi di coppia vengono definiti dopo aver riconosciuto sia gli aspetti positivi che quelli negativi presenti all’interno del rapporto. Quando rifletti sulla tua relazione, sei in grado di distinguere sia gli elementi positivi che quelli negativi? Essere sinceri con se stessi permette di individuare ciò che rafforza o erode gradualmente […]
Leggi di più
Sedi

Vuoi saperne di più?

Siamo presenti a Padova, Vicenza, San Bonifacio (Vr), Verona, Desenzano del Garda (Bs), Mirano (Ve), Castelfranco Veneto (Tv), Treviso, Conegliano (Tv), Pordenone e Udine