Grazie!
Richiesta informazioni inviata correttamente.
Grazie!
Email inviata correttamente all'amico.
Selezionare i profili da inviare al tuo amico.
Selezionare i profili da inviare all'azienda.
Devi selezionare minimo un profilo!
Profilo aggiunto ai preferiti
Profilo eliminato dai preferiti
Nessun profilo all'interno dei preferiti
Per inviare l'email devi cliccare sul checkbox 'non sono un robot'
Sei un robot cosa pensi di fare!!

News

La sindrome della crocerossina

immagine_evidenza

La sindrome da crocerossina è un’attrazione molto forte , un sentimento malato e incontrollato verso uomini egoisti, cinici, falsi, egocentrici meglio ancora se contorti, a volte disagiati sociali, senza lavoro, casa, patente , dove ogni loro piccolo desiderio è un ordine indiscutibile. Basta uno sguardo diverso dal solito ed entra l’ansia nel cercare di capire perchè o cosa è cambiato. Può accadere che più l’uomo sta male, più la donna troverà un senso alla sua vita e più gratificata sarà nel risolverlo. Il ruolo della crocerossina non è assunto in modo consapevole, e questo è l’aspetto grave. Si può sinteticamente chiamarlo Amore Malato ma è riduttivo visto che prende nel profondo dell’anima e porta la donna a schiavizzarsi e a non pensare più a se stessa al punto di dimenticarsi di mangiare e curarsi . Una patologia mentale che appare 8 volte su 10 alle donne, il più delle volte causata da un desiderio represso, gravi problemi familiari  e qualche volta mentali. Ogni caso va comunque attentamente valutato. Per uscire da questa situazione la prima cosa in assoluto è prendere coscienza di avere un serio problema. Sembra poco, ma in realtà è molto complicato, perché la donna trova una grande gratificazione nell’aiutare l’altro, quindi non lo vive come un problema, bensì come soluzione al suo malessere. La fase successiva è allontanarsi dal partner o per lo meno ridurre al minimo i contatti, anche in questa fase è molto difficile, una donna crocerossina è di fatto molto dipendente dal proprio uomo, nel bene e nel male, quindi fatica a separarsi da lui. Non si riesce a immaginarsi sola, senza qualcuno su cui riversare le proprie cure e attenzioni. Terza fase , cercare in tutti i modi di avere una vita sociale, uscire con le amiche , conoscere nuove persone , cercare nuovi hobby per tenere la mente impegnata. Quarta fase ed essenziale, se si dovesse conoscere un pretendente che un giorno possa diventare partner, valutare bene il lato umano, sociale e caratteriale e farlo conoscere ai propri  familiari ed amici e accettare i consigli se può essere l’uomo giusto o meno. Una donna afflitta dalla sindrome della crocerossina darà sempre precedenza a uomini bisognosi di tutto , affetto, protezione e a volte purtroppo se è davvero l’uomo sbagliato, la propria vita. Agenzia Venus


social_facebook social_twitter
 Indietro

Vuoi saperne di più?

Siamo presenti a Padova, Venezia Mestre, Treviso,
Verona San Bonifacio, Pordenone,Udine e Castelfranco!

contatta l'agenzia più vicina a te.


CONTATTACI SUBITO
back_top

Agenzia Venus usa i cookie per offrirti una migliore esperienza di navigazione. OK Maggiori informazioni