Grazie!
Richiesta informazioni inviata correttamente.
Grazie!
Email inviata correttamente all'amico.
Selezionare i profili da inviare al tuo amico.
Selezionare i profili da inviare all'azienda.
Devi selezionare minimo un profilo!
Profilo aggiunto ai preferiti
Profilo eliminato dai preferiti
Nessun profilo all'interno dei preferiti
Per inviare l'email devi cliccare sul checkbox 'non sono un robot'
Sei un robot cosa pensi di fare!!

News

Costa concordia matrimonio fallito

immagine_evidenza

Da Catanzaroinforma.it del 19/01/2012 . Avevano pianificato il matrimonio in crociera da oltre sei mesi ed invece il giorno del fatidico “si” e’ naufragato nella terribile tragedia causata dal naufragio della “Concordia”. Lo rende noto l’agenzia Agi. Lui, Alessandro T., 32 anni, di Catanzaro, lei, Fabiola G., di Olbia, di 30, sarebbero dovuti convolare a nozze sulla Costa Concordia il 15 gennaio 2012, circa un anno e mezzo dopo che si erano conosciuti a Tropea (Vv) dove la promessa sposa aveva trascorso le vacanze estive del 2010. A rendere nota la vicenda sono gli avvocati dei due promessi sposi, Lorenzo Amore, Marco Angelozzi e Giacinto Canzona, del Foro di Tivoli, che annunciano un’azione legale da parte dei loro assistiti nei confronti della societa’ armatrice La giovane coppia nel pomeriggio del 13 gennaio 2012 si era imbarcata al porto di Civitavecchia per l’agognato viaggio insieme ad una decina di parenti stretti ed amici venuti dalla Sardegna e dalla Calabria. Alessandro e Fabiola, raccontano gli avvocati, “erano a cena con i loro ospiti, quando in pochi minuti si e’ consumata la tragedia”. I fidanzati sono stati tratti entrambi in salvo su una scialuppa. Stessa fortunata sorte per tutti gli invitati imbarcati su altre due scialuppe”. La coppia ha contattato i legali di famiglia, Lorenzo Amore, Marco Angelozzi e Giacinto Canzona raccontando l’accaduto e conferendo loro il mandato di richiedere alla Costa Crociere il risarcimento di tutte le spese sostenute e dei danni subiti per il matrimonio mancato. I legali chiederanno alla Compagnia di navigazione, sulla base di una sentenza della cassazione, il risarcimento di tutti i danni, anche quelli morali, tramite una class action “alla quale i viaggiatori coinvolti – spiegano – possono aderire inviando una e.mail a classactionconcordia@libero.it”.


social_facebook social_twitter
 Indietro

Vuoi saperne di più?

Siamo presenti a Padova, Venezia Mestre, Treviso,
Verona San Bonifacio, Pordenone,Udine e Castelfranco!

contatta l'agenzia più vicina a te.


back_top

Agenzia Venus usa i cookie per offrirti una migliore esperienza di navigazione. OK Maggiori informazioni